Sosta a pagamento vicino al Maggiore Perri. Mozione di Rosario Piccioni per chiedere modifiche orari

Bando regionale biblioteche e Città che legge: mozione del consigliere Piccioni all’amministrazione comunale
21 Gennaio 2020
Lettera di Abramo per linea ferroviaria Aeroporto. “Sindaco di Lamezia non coinvolto?”
24 Gennaio 2020
Show all

Sosta a pagamento vicino al Maggiore Perri. Mozione di Rosario Piccioni per chiedere modifiche orari

Già dallo scorso anno numerose famiglie di bambini che frequentano l’istituto scolastico “Maggiore Perri” avevano segnalato disagi legati agli orari del nuovo servizio di sosta a pagamento tramite parchimetri elettronici, attivo da marzo scorso nella nostra città.  Nelle ultime settimane, alcuni cittadini, tramite una petizione online, hanno denunciato il mancato rilascio dei pass gratuiti ai  residenti nelle zone interessate dalla sosta a pagamento per poter parcheggiare liberamente di fronte la propria abitazione, costringendo tanti utenti ad acquistare un nuovo abbonamento. Ho presentato nei giorni scorsa una mozione sollecitando l’amministrazione comunale ad intervenire per dare delle risposte a queste problematiche sollevate dai cittadini nell’ultimo anno. Sugli orari del servizio di sosta nelle strade vicino al Maggiore Perri, un anno fa numerosi genitori avevano sottoscritto un’istanza presentata alla commissione straordinaria, dalla quale non è mai arrivata nessuna risposta.  Attualmente il servizio di sosta a pagamento al mattino termina alle 13 e al pomeriggio inizia alle 16. Due fasce orarie particolarmente complicate per le famiglie che vanno a prendere i bambini all’uscita da scuola. Nella zona attorno all’edificio scolastico, infatti, non vi sono parcheggi gratuiti: per le famiglie nei fatti  non c’è  alternativa al parcheggio a pagamento. Tanti genitori nell’ultimo anno si sono ritrovati a dover pagare delle multe magari per i pochi minuti necessari a prendere i bambini all’uscita. Prendere i bambini a scuola non può diventare un “costo fisso” per le famiglie lametine, già alle prese con una situazione economica difficile. Con la mozione chiediamo all’amministrazione comunale, per andare incontro alle esigenze delle famiglie, di modificare gli orari della sosta a pagamento nelle sole strade attorno all’edificio scolastico:  nella fascia mattutina  dalle 9 alle 12.45 invece dell’attuale fascia oraria dalle 9 alle 13; nella fascia pomeridiana  dalle 16.30 alle 20 invece dell’attuale fascia oraria dalle 16 alle 20.  Con una piccola modifica, si consentirebbe ai genitori dei bambini che frequentano il tempo ordinario di parcheggiare per tempo per  poter prendere i propri figli all’uscita alle 13.30 e ai genitori degli alunni del tempo prolungato per l’uscita delle 16.20.  Stiamo parlando di pochi minuti che per  tanti genitori, sono oltre 200 solo i bambini del tempo prolungato, significherebbero meno disagi e meno costi. Tante famiglie, per impegno di lavoro ed altro, hanno davvero i minuti contati: dobbiamo confrontarci con la realtà della vita dei cittadini! Esiste una specifica clausola dell’appalto che consente all’amministrazione di modificare gli orari di sosta “a suo insindacabile giudizio”.  Qui non si vuole assolutamente domandare privilegi o ledere i diritti della società che gestisce il servizio, ma solleviamo una questione molto pratica che, al tempo stesso, tocca diritti fondamentali delle famiglie e dei nostri figli: il diritto all’istruzione senza doversi accollare il costo dei parcheggi o di eventuali multe, il diritto a garantire la sicurezza dei nostri figli, una maggiore vivibilità di una delle aree più critiche della città per il traffico specie negli orari di uscita di scuola. Se con la commissione straordinaria ci si è trovati di fronte a un “muro”, confidiamo che la nuova amministrazione, eletta dai cittadini, prenda in considerazione le esigenze concrete di tante famiglie della città. Chiediamo inoltre all’amministrazione comunale di attivarsi con la società che gestisce il servizio perché si provveda al rilascio del pass gratuito ai cittadini residenti nei pressi di parcheggi a pagamento “strisce blu”.

Rosario Piccioni (Lamezia bene comune)
Scarica il testo della mozione