Piccioni: grido famiglie non può restare inascoltato

Rosario Piccioni e i candidati consiglieri: “il nostro appello: un ospedale e una sanità “normali”
7 Novembre 2019
Nicola Fiorita a S. Eufemia per Rosario Piccioni: “Piccioni a Lamezia segnale di speranza per tutta la Calabria”
8 Novembre 2019
Show all

Piccioni: grido famiglie non può restare inascoltato

“Il grido di allarme lanciato dai genitori dei bambini con disabilità questa mattina di fronte all’ospedale non può rimanere inascoltato da chi oggi guida la sanità in Calabria. Già ieri, nell’incontro dedicato al tema della sanità e delle politiche sociali, abbiamo sollevato questo tema che per noi è una priorità: con i diritti fondamentali, a cominciare da quelli dei bambini, non si può perdere tempo, non si possono aspettare tempi e dinamiche della burocrazia. La prossima amministrazione comunale dovrà interloquire immediatamente in maniera decisa con i vertici dell’Asp e il commissario ad acta perché al più presto vengano attivate quelle figure professionali necessarie per garantire ai bambini con disabilità il loro percorso riabilitativo. Nelle scorse settimane abbiamo incontrato anche alcune famiglie colpite dai tagli di ore degli educatori per quanto riguarda l’assistenza scolastica. La prossima amministrazione dovrà fare di tutto, già dai prossimi mesi, per aumentare il numero di ore e porre rimedio ai danni causati a famiglie e bambini dalle scelte di questa commissione straordinaria”, così il candidato a sindaco Rosario Piccioni